ANCONA: 800 bambini a "Ti porto in porto"

21-06-2018

Sono stati oltre 800 gli alunni delle scuole primarie che hanno visitato il porto di Ancona partecipando alla quarta edizione di “Ti porto in porto”. Il progetto dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, cui hanno partecipato 2.800 ragazzi in quattro anni, prevede visite guidate gratuite per le scuole...

Read more

ANCONA: lavori demolizione incompiuta zona commerciale

20-06-2018

Sarà firmato entro questo mese il contratto che darà il via ai lavori di demolizione della cosiddetta “Incompiuta” che si trova nell’area del porto commerciale, una struttura obsoleta interna alla zona doganale della darsena Marche. I lavori sull’area erano stati interrotti negli anni ’90 dall’ente che gestiva le banchine dello scalo a causa...

Read more

PORTO DI ANCONA: la settimana delle crociere

15-06-2018

La prossima sarà una settimana intesa per il traffico crocieristico. Nel porto di Ancona approderanno, infatti, tre navi su cui vivere una vacanza nel Mediterraneo. Domenica 17 giugno attraccherà la Marella Celebration della compagnia Marella Cruises. Una nave che nasconde la poesia nel suo nome. Marella, in celtico, significa “mare...

Read more

PORTO DI ANCONA: Giampieri, la sicurezza non si baratta con …

14-06-2018

Si è svolta oggi la prima delle due giornate programmate di formazione dedicate alla “Sperimentazione di un modello territoriale di intervento integrato in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, rivolto alle imprese che lavorano in area portuale, con lo scopo di creare un piano di prevenzione condiviso. Un’iniziativa organizzata...

Read more

GIORNATA MARINA MILITARE: Giampieri, un sogno che diventa …

10-06-2018

“La nostra filosofia è unire sogno e concretezza. La Giornata della Marina Militare, con il centenario dell’Impresa di Premuda, è un avvenimento unico per tutto il nostro territorio. Il grandissimo afflusso di persone che hanno raggiunto il porto in questi giorni e l’entusiasmo disegnato sui volti di adulti e bambini...

Read more

Ancona: sperimentazione modello integrato sicurezza lavoro

09-06-2018

Un sistema al lavoro per la sicurezza in banchina. Prosegue il cammino della “Sperimentazione di un modello territoriale di intervento integrato in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, rivolto alle imprese che lavorano in area portuale, con lo scopo di creare un piano di prevenzione condiviso. Su questi temi...

Read more
Tutte le News

Prima toccata della stagione crocieristica 2018 per Msc Sinfonia. La nave della compagnia Msc Crociere, con a bordo 2 mila turisti, compirà 20 approdi su un totale di 38 crociere che arriveranno nel porto di Ancona fino a novembre. Il debutto era stato con la Pacific Princess della Pacific Cruises.

Msc Sinfonia è arrivata da Dubrovnik, in Croazia, e ripartirà in serata per Venezia. I 2 mila crocieristi arrivati provengono da decine di Paesi. Fin dallo sbarco, avvenuto alle 9.30 al terminale crociere, in tantissimi si sono diretti verso il centro della città per visitare, sia da soli sia accompagnati da guide specializzate, il centro storico, i musei, la Pinacoteca, il Passetto, il Duomo, il Parco del Cardeto senza dimenticare poi lo shopping. Per altri, la scelta è stata quella di passare una giornata a scoprire la bellezza delle Marche. Con delle gite organizzate hanno raggiunto la Riviera del Conero, Urbino, le Grotte di Frasassi.

Per i crocieristi, ci sono a disposizione i servizi e le iniziative di “Welcome to Ancona”, il progetto di accoglienza coordinato dalla Camera di Commercio di Ancona, capofila di un gruppo di soggetti privati e pubblici, fra cui l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Comune di Ancona, Regione Marche. Msc Sinfonia sarà nel porto dorico ogni venerdì fino al 21 settembre e poi il 5 ottobre.

“La parola crociere per Ancona e per tutte le Marche si traduce in opportunità e turismo – dice il presidente dell’Autorità di sistema, Rodolfo Giampieri -, occasione per far conoscere la bellezza di questo territorio, la storia, l’architettura, il paesaggio, la cultura, l’enogastronomia. Per raggiungere questo obiettivo è necessario l’impegno di tutti sul valore dell’accoglienza per cercare di trasformare almeno una parte dei crocieristi, l’anno scorso sono stati più di 52 mila, in futuri turisti”.