ANCONA: 800 bambini a "Ti porto in porto"

21-06-2018

Sono stati oltre 800 gli alunni delle scuole primarie che hanno visitato il porto di Ancona partecipando alla quarta edizione di “Ti porto in porto”. Il progetto dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, cui hanno partecipato 2.800 ragazzi in quattro anni, prevede visite guidate gratuite per le scuole...

Read more

ANCONA: lavori demolizione incompiuta zona commerciale

20-06-2018

Sarà firmato entro questo mese il contratto che darà il via ai lavori di demolizione della cosiddetta “Incompiuta” che si trova nell’area del porto commerciale, una struttura obsoleta interna alla zona doganale della darsena Marche. I lavori sull’area erano stati interrotti negli anni ’90 dall’ente che gestiva le banchine dello scalo a causa...

Read more

PORTO DI ANCONA: la settimana delle crociere

15-06-2018

La prossima sarà una settimana intesa per il traffico crocieristico. Nel porto di Ancona approderanno, infatti, tre navi su cui vivere una vacanza nel Mediterraneo. Domenica 17 giugno attraccherà la Marella Celebration della compagnia Marella Cruises. Una nave che nasconde la poesia nel suo nome. Marella, in celtico, significa “mare...

Read more

PORTO DI ANCONA: Giampieri, la sicurezza non si baratta con …

14-06-2018

Si è svolta oggi la prima delle due giornate programmate di formazione dedicate alla “Sperimentazione di un modello territoriale di intervento integrato in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, rivolto alle imprese che lavorano in area portuale, con lo scopo di creare un piano di prevenzione condiviso. Un’iniziativa organizzata...

Read more

GIORNATA MARINA MILITARE: Giampieri, un sogno che diventa …

10-06-2018

“La nostra filosofia è unire sogno e concretezza. La Giornata della Marina Militare, con il centenario dell’Impresa di Premuda, è un avvenimento unico per tutto il nostro territorio. Il grandissimo afflusso di persone che hanno raggiunto il porto in questi giorni e l’entusiasmo disegnato sui volti di adulti e bambini...

Read more

Ancona: sperimentazione modello integrato sicurezza lavoro

09-06-2018

Un sistema al lavoro per la sicurezza in banchina. Prosegue il cammino della “Sperimentazione di un modello territoriale di intervento integrato in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, rivolto alle imprese che lavorano in area portuale, con lo scopo di creare un piano di prevenzione condiviso. Su questi temi...

Read more
Tutte le News

Al porto di Ancona si è concluso il deflusso controllato dei mezzi pesanti verso la grande viabilità. Dopo la revoca dell’ordinanza della prefettura di Ancona di divieto di circolazione dei mezzi con massa superiore a 7,5 tonnellate, l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale ha, a sua volta, revocato l’ordinanza sulle limitazioni alla circolazione nell’area del porto storico, e organizzato, in collaborazione con le altre autorità, la partenza dei mezzi pesanti che dai parcheggi portuali, in gruppi da 10-15, sono stati accompagnati verso l’autostrada A14 in staffette guidate dai vigili urbani o dalla polizia stradale.

Nelle aree-polmone erano in sosta oltre 300 mezzi pesanti in attesa di uscire dallo scalo per dirigersi verso l’autostrada, che sono stati progressivamente guidati fuori dal porto per raggiungere le loro destinazioni.

Nel pomeriggio di ieri era stata consentita la partenza dei tir con merce deperibile a bordo, circa il 50% del totale dei 180 mezzi sbarcati, e delle automobili attrezzate per affrontare la neve.

Nella giornata di oggi, sono previsti tre traghetti in arrivo. In mattinata è arrivata la Cruise Olympia della Grimaldi-Minoan, proveniente da Venezia, che ha caricato un centinaio di tir. Nel pomeriggio è previsto l’arrivo da Igoumenitsa della Superfast XI con a bordo 110 tir, 31 automobili, 1 bus e 180 passeggeri. Nella notte, invece, sempre da Igoumenitsa arriverà la Hellenic Spirit di Anek da cui sbarcheranno 25 tir.

Al porto di Ancona rimane attivo il piano neve coordinato dall’Autorità di sistema portuale, con la pulizia delle strade e dei piazzali. Rimangono aperte giorno e notte, vigilate da guardie giurate, le sale di attesa sia della biglietteria sia del vecchio terminal del molo Santa Maria. Aperto anche, 24 ore su 24, il varco pedonale del molo Santa Maria per consentire a passeggeri ed equipaggi delle navi di poter circolare liberamente.