Porti: Giampieri in gruppo lavoro sostenibilità Assoporti

24-04-2018

Il presidente dell’Autorità di sistema, Rodolfo Giampieri, è stato nominato componente del gruppo di lavoro “Sviluppo sostenibile”, costituito da Assoporti, l’associazione di riferimento dei porti italiani. La commissione, cui partecipano anche Massimo Deiana, presidente Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna, Carla Roncallo, presidente Adsp mar Ligure orientale, Francesco...

Read more

Porti Marche: confronto Autorità di Sistema Mare Adriatico C…

16-04-2018

Un confronto sull’economia del mare con i neoparlamentari eletti nelle Marche. Un primo incontro per cominciare a costruire un rapporto operativo con i rappresentanti marchigiani di Camera e Senato, presenti in rilevante numero di 15, che si è svolto oggi nella Sala Marconi dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico...

Read more

Ancona: la "Fontana dei due soli", ci prendiamo cu…

13-04-2018

Si sono conclusi di lavori di manutenzione della “Fontana dei due soli” di Enzo Cucchi. La Fontana, patrimonio della città e del suo Porto Antico, simbolo di accoglienza e oggetto vissuto da migliaia di persone con grande affetto e partecipazione, ha bisogno, infatti, della massima cura. I lavori hanno riguardato la...

Read more

ANCONA: la prima “LEZIONE” di “TI PORTO IN PORTO”

12-04-2018

Tutti a scuola di porto con “Ti porto in porto”. E’ partita oggi la quarta edizione del progetto dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale che prevede visite guidate gratuite ad Ancona per gli alunni delle scuole primarie delle Marche. La prima scuola è stata la primaria “Massimo D’Azeglio”...

Read more

Ancona: raccolta fondi Natale Comunità Portuale a Patronesse…

06-04-2018

Dal porto al porto, andata e ritorno sulla direttrice della solidarietà. Le associazioni Amici del porto antico e Stella Maris hanno consegnato all’associazione Patronesse Salesi i fondi raccolti in occasione delle feste natalizie e della manifestazione “Babbi Natale in sup”, che era stata organizzata a dicembre nello scalo dorico con...

Read more

Ortona: parte la nuova stagione delle crociere

05-04-2018

Il debutto della stagione 2018 delle crociere nel porto di Ortona è affidato alla nave Artemis. Il primo approdo sarà sabato 7 aprile, alle 7.30, con arrivo da Pesaro e destinazione Termoli. Il porto di Ortona è anche quest’anno inserito nell’itinerario che da Venezia arriva a La Valletta, capitale di...

Read more
Tutte le News

Il porto di Ancona aggiunge un nuovo fondamentale elemento per la sicurezza di quanti transitano e lavorano nello scalo.
Nell’ambito del progetto “In Porto batte il Cuore”, nato dalla collaborazione tra la Direzione della Centrale Operativa 118 e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, sono stati donati tre defibrillatori automatici esterni in grado erogare la scarica elettrica in corso di arresto cardiaco con ritmi defibrillabili.
La consegna delle tre unità è stata effettuata questa mattina presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale alla presenza del Dott. Riccardo Sestili, Direttore della centrale Operativa del 118, della Dott.ssa Paola Massei, coordinatrice della stessa, e del Presidente dell’ADSP Rodolfo Giampieri.
Le nuove apparecchiature salvavita saranno collocate in punti strategici del porto all’interno di apposite teche su colonnine portaservizi installate presso la Nuova Biglietteria Marittima, il Terminal crociere e in prossimità della sede dell’Autorità di Sistema.
“Si tratta di apparecchiature sanitarie fondamentali che consentiranno di affrontare al meglio situazioni di emergenza” ha dichiarato il Presidente Giampieri. “Ringrazio sentitamente il Dott. Sestili, la Dott.ssa Massei e tutta la Centrale Operativa del 118 per la disponibilità. Nel porto di Ancona ogni anno passano un milione di passeggeri, oltre ai tanti lavoratori e frequentatori del porto, e la presenza dei defibrillatori rappresenta un elemento di sicurezza in più per tutti.”
Anche il Dott. Massei ha espresso parole di apprezzamento per l’iniziativa: “Siamo lieti di contribuire alla funzionalità di una infrastruttura così importante per la città di Ancona e alla sicurezza delle tante persone che transitano per lo scalo”.
Il personale operante nel porto incaricato dei servizi ai passeggeri sarà opportunamente formato all’uso dei defibrillatori mediante appositi corsi di addestramento curati dal Comitato Locale di Ancona della Croce Rossa Italiana.